Troppo rame nel vino, il ministero richiama un barbera – Ecco lotto e marca

Scatta di nuovo un’allerta alimentare per eccesso di rame nel vino. Il Ministero della Salute il 16 ottobre ha comunicato il richiamo di un lotto di vino Barbera del Monferrato Ca’ Fornara per la presenza di livelli di rame al di sopra dei limite legale. Il lotto in questione è prodotto da Laronchi Vini Srl nello stabilimento di via San Rocco, 3, a Boca in provincia di Novara. Il prodotto richiamato appartiene al lotto L18817B ed è venduto in bottiglie da 75 cl. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, consiglia di non consumare il lotto di vino in questione e di restituirlo al punto vendita d’acquisto. Il rame è un elemento utile per l’organismo in piccole quantità. Un’assunzione eccessiva di rame per via alimentare può causare sintomi come nausea, vomito, diarrea e febbre.

Barbera del Monferrato ritirato dal mercato, ecco i lotti

Barbera del Monferrato ritirato dal mercato, ecco i lotti

 

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: