Stoptober, la campagna per chi non riesce a smettere di fumare

Si chiama  Stoptober  la nuovissima campagna che, per la prima volta, nell’ambito delle iniziative nella lotta ai danni del fumo, punta sulla riduzione del danno attraverso il passaggio a dispositivi alternativo come le e-cig o le soluzioni più innovative come i dispositivi riscaldatori di tabacco.

Stoptober, lanciata dalla Public Health England, l’Agenzia di sanità pubblica del governo inglese, si basa sul concetto che molte campagne antifumo non hanno portato a una riduzione significativa del consumo di sigarette, fatto che ha spinto molti difensori della salute pubblica a sostenere le iniziative basate su una strategia di riduzione del danno, nota anche come ‘approccio graduale’, per ridurre il numero dei fumatori.

La campagna per passare ai dispositivi alternativi

La campagna per passare ai dispositivi alternativi

Non ci sono dubbi: smettere di fumare resta la scelta migliore che un fumatore può fare, per sé e per tutto ciò che lo circonda. I fatti e i dati, però, ci dicono che non tutti ci riescono o vogliono veramente farlo. Secondo le analisi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, per esempio, i numeri non sono incoraggianti, con una stima di circa 1 miliardo di fumatori al mondo nel 2025.

Anche l’industria del tabacco ha deciso di unirsi agli sforzi delle autorità nella guerra al fumo.  Per rispondere alle esigenze dei fumatori, da anni investe in ricerca e sviluppo dando vita a nuove soluzioni sempre più in linea con le necessità e abitudini in costante evoluzione. Sul mercato già esistono infatti prodotti “smoke-free”, che sono una valida alternativa per la salute e per il rispetto del prossimo.

Per fare un esempio, il gigante del tabacco per eccellenza, il gruppo Philip Morris International, del futuro senza fumo ha fatto negli ultimi anni la sua missione (www.pmi.com) proponendo ai fumatori il suo primo prodotto smoke-free, IQOS, che, grazie alla tecnologia HeatControl, non brucia il tabacco ma si limita a scaldarlo, evitando la produzione di fumo o cenere e con il potenziale di ridurre il danno alla salute rispetto alle sigarette.

Smettere di fumare? Una delle alternative per la salute sono i cosiddetti dispositivi alterntivi

Smettere di fumare? Una delle alternative per la salute sono i cosiddetti dispositivi alterntivi

2 commenti

  1. Smetto Adesso in 2017-10-23 il 7:17 am

    Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altr…

  2. […] di smettere di fumare con la sigaretta elettronica ma ha vissuto una bruttissima esperienza. Un americano, Matt […]

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: