Aveva la terza media, ma faceva il chirurgo plastico tra Veneto e Romania

Medico, foto generica

Scoperto falso chirurgo plastico non aveva  manco il diploma. Con sola terza media faceva il medico da Venezia a Bucarest. L’esercito dei falsi medici che curano gli ammalati veri

Aveva la terza media ma esibiva una laurea (falsa) in medicina da 110 e lode grazie alla quale esercitava la professione di chirurgo plastico in Romania dopo che era stato già smascherato e aveva patteggiato a Verona un anno e mezzo di reclusione nel 2011.

Si tratta di un veneziano di 39 anni, che in Romania, aveva cambiato nome in «Matthew Mode» con tanto di documenti e titoli prestigiosi (tutto falso) acquisiti in più parti del mondo e appesi nel suo studio. A pubblicizzarlo anche un profilo social nel quale decantava la propria abilità. L’attività del falso medico è stata scoperta non dalle forze dell’ordine, ma da una inchiesta giornalistica del quotidiano romeno «Libertatea».

L’inchiesta è partita da alcune confidenze fatte da un infermiere che mettevano in dubbio l’abilità del sedicente chirurgo e lo descrivevano impacciato anche solo nel seguire i protocolli minimi come lavarsi le mani e indossare i guanti in lattice obbligatori per gli interventi. A suo carico anche un’operazione di routine portata a termine in quattro ore anziché in una sola ora. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sembra impossibile che un uomo tratti la vita e la salute delle persone come se stesse facendo una truffa su un’automobile. Certamente si tratta di fredda crudeltà di un soggetto che, senza un filo di cuore, ha stabilito che per i propri interessi la salute di una persona può essere sacrificata.

 

Lascia un commento





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: